STAMPA GICLÈE – La massima qualità al giusto costo
(dal formato 20×20 al 100x150cm)

La stampa giclèe, grazie al gamut decisamente più esteso, ha la possibilità di riprodurre i colori “impossibili” per la carta fotografica a processo chimico.

Vogliamo fare chiarezza:

la stampa Giclèe non è stampa Fine Art!

Stampa Giclèe e stampa fine art utilizzano le medesime attrezzature professionali e appositi rip di stampa;
Ad entrambe le tipologie di stampa si dedica il delicato processo di ottimizzazione del file al fine di ottenere i migliori risultati possibili.
Può essere definita Fine-Art quella che utilizza carte certificate.
Le carte utilizzate per la stampa Giclèe, pur offrendo risultati straordinari, non sono certificate.

E’ la stampa assolutamente raccomandata per mostre e per riproduzioni d’arte ma è la preferita per ogni fotografo che vuole distinguersi.

E’ una scelta corretta per RITRATTI, STAMPE DA MONTARE IN ALBUM, STAMPE DA MONTARE SU PANNELLO, STAMPE PER FOTOLIBRI.

Ottenere i migliori risultati da una stampa giclèe non dipende solo dall’uso di carte premium e attrezzature professionali di ultima generazione, ma da un intero processo che va dallo scatto alla post-produzione (con monitor di riferimento opportunamente calibrato e profilato), sino alla corretta linearizzazione della stampante e alla creazione del miglior profilo colore.
Questo per poter ottenere colori più intensi difficilmente riproducibili sulla stampa fotografica a sviluppo chimico e men che meno su altre tipologie di stampa.

Vi raccomandiamo di inviarci i files con lo spazio colore nativo incorporato (Prophoto, Adobe (raccomandato), Srgb, Apple (sconsigliato) e alla risoluzione nativa.
Se proprio sarà necessario saremo noi a procedere, con estrema cautela, al ricampionamento necessario.

Siamo sempre disponibili a fornirvi ogni indicazione e info.